Pratiche in caso di decesso

Decesso in abitazione

Nel caso di decesso in abitazione, è necessario avvisare immediatamente il medico curante, che compilerà l'apposita scheda ISTAT (disponibile nei nostri uffici). Per la rimozione e il trasporto presso le strutture abilitate, occorre il modulo per il trasporto salma rilasciato dallo stesso medico curante, dalla guardia medica o dal 118.

Decesso in ospedale

Per i decessi in ospedale o in clinica privata, gli attestati medici vengono rilasciati direttamente dalla direzione sanitaria della struttura in cui è avvenuto il decesso. Ti invitiamo comunque a contattarci nel caso avessi qualche dubbio, metteremo la nostra disponibilità e competenza al tuo servizio.

Decesso in luoghi pubblici

Nel caso in cui il decesso avvenga in strada o per morte violenta, è necessario avvertire immediatamente l'autorità giudiziaria, contattando la Pubblica Sicurezza (113), che autorizzerà la rimozione. La salma viene poi trasportata in obitorio per il riconoscimento e gli accertamenti previsti dalla legge. Sarà poi competenza della Procura rilasciare il nulla osta per la sepoltura.